La Pelle, non solo un semplice involucro.

Capire la pelle.

La pelle del viso, i suoi segreti, la sua struttura, come coccolarla … con i nostri BeautySkinFood, naturali e personalizzati.

Capire la pelle.

La pelle è un organo in sé che svolge un ruolo fondamentale, non solo nella protezione del corpo contro aggressioni esterne, ma anche a livello estetico ed emotivo.

La pelle è spesso un riflesso delle nostre emozioni e del nostro stato di salute generale, mostrando gli effetti dello stato ormonale, della stanchezza, del nostro stile alimentare.

É aggredita, ogni giorno, dagli agenti atmosferici, dallo smog, dalle polveri, dal trucco, dai raggi UV etc.

Si evolve nel tempo ed è un riflesso della nostra età.

L'epidermide

È lo strato più superficiale della pelle.
Svolge un ruolo fondamentale nella protezione e nel mantenimento dell'idratazione cutanea, si rinnova continuamente (esfoliazione).

Il derma

Il derma è un tessuto connettivo posto tra epidermide e ipoderma.
Forma il "materasso di supporto" (assicurato dalle fibre di collagene e di elastina) della pelle, dandogli volume, flessibilità e elasticità.
É fortemente vascolarizzato ed contiene le ghiandole sebacee.

L'ipoderma

È il comparto più profondo della pelle, composto da tessuti adiposi e da tessuti connettivi, fortemente vascolarizzato.
Protegge l'organismo dai "colpi esterni", dai traumi e dalle variazioni di temperatura, è un mantello termico.
Con l'età la sua parte connettiva si riduce fino alla scomparsa, con il conseguente cedimento dei tessuti e perdita di densità cutanea.


Fototipo.
Il colore della pelle.

É un fattore genetico.

Il colore della pelle è determinato dalla melanina, un pigmento naturale prodotto dai melanociti.

In base alla natura della melanina, eumelanina (scura) e feomelanina (rossastra), e alla loro distribuzione nei melanosommi (accumuli di melanine in grani), la pelle sarà più o meno scura o più o meno rossa.

Si distinguono, generalmente, sei fototipi.

La produzione di melanina aumenta con l'esposizione solare (abbronzatura).

Conoscere la propria pelle.

Il tipo di pelle è influenzato da fattori come l'età, l'alimentazione, lo stato ormonale, il clima, la stagione, il riscaldamento, l'inquinamento, lo stile di vita etc.

Oltre ad essere normale, grassa, secca o mista, può essere anche più o meno sensibile, opaca, disidratata etc.

Solo noi possiamo conoscere il tipo di pelle e associarci, quindi, i trattamenti migliori.

Spesso, il tipo di pelle può essere influenzato da trattamenti errati.

Un classico esempio è nella pelle grassa, seborroica, indotta da una detergenza aggressiva: la pelle, per difendersi, dall’aggressione del detergente, reagisce producendo più sebo e innescando le problematiche di pelle grassa, impura ed opaca.

Il BioSkinFood "cuce" il trattamento alla propria pelle, alla stagione, al proprio stato ormonale o psicofisico, etc.