I benefici dell'esfoliazione

L'esfoliazione libera la pelle dalle cellule morte, rimuove le incrostazioni più profonde liberando i pori, affina la grana e riporta luce e tono.

Le cellule dell'epidermide hanno un ciclo vitale di 28 giorni e, pertanto, è consigliato esfoliare una volta a settimana.
Le pelli più delicate e sensibili esfolieranno con formulazioni più gentili, che diventeranno più decise man mano che sarà più robusta, evitando sempre che siano, le fomulazioni, troppo aggressive, perchè indurrebbero la pelle all'autodifesa, con effetti rebound (boomerang): quando la pelle viene privata di sostante funzionali, come il sebo, reagisce producendone di più.

L'esfoliazione, quindi, andrà eseguita, quindi, su misura, come fosse un abito sartoriale da cucire addosso.

I benefici sono in una pelle incredibilmente morbida, luminosa e liscia.
Ogni altro Beauty Skin Food, inoltre, sarà più efficace, perchè la pelle, libera, sarà più ricettiva e si lascerà penetrare di più e meglio.
L'esfoliazione dovrebbe essere un "must" anche per gli uomini, che hanno il vantaggio di poter includere l'esfoliazione nella rasatura della barba.

Come esfoliare?

L'esfoliazione avviene con prodotti in grado di "staccare" la parte più superficiale dell'epidermide con l'ausilio di un'azione meccanica o, in alcuni casi, chimica.

Essendo una "raschiatura" della pelle, è necessario che i prodotti per l'esfoliazione siano anche nutrienti e idratanti.

 grafico esfoliazione.png

I nosti prodotti per l'esfoliazione sono fatti con il "Savonage" (cos'è). Dove il Sapone di Nablus (cos'è) esercita una delicata azione di peeling, su cui costruire il nostro esfoliante su misura.

L’esfoliazione soft: il gommage

Il Gommage è un'esfoliazione meccanica soft, adatta al viso e alle pelli più sensibili e delicate.
Viene eseguita con il nostro "Savonage".
Massaggiare con le mani per “gommare via” le impurità e gli strati superficiali dell’epidermide.
  • Pelli delicate e sensibili.
    Usare il "Savonage", così com'è, senza incorporarci nulla.
  • Per le pelli più resistenti.
    É possibile eseguire uno scrub vero e proprio.

L’esfoliazione hard: lo scrub

Lo scrub è un'esfoliazione meccanica, più decisa rispetto al gommage.
Viene eseguita con il nostro "Savonage", incorporando "grani" solidi, più o meno grossolani.Ha un'azione decisa, indicata maggiormente per le aree a maggior ispessimento cellulare.
  • Pelli delicate e sensibili.
    Preferire un gommage.
  • Pelli resistenti
    Usare il "Savonage" incorporando "grani" con granulometria da fine a, man mano, più grossa in base alla "spessità" della pelle o della pelle della parte del corpo che si vuole esfoliare.
    Le pelli più fini preferiranno grani fini, mentre quelle più spesse dei grani grossi.
 Come valutare l'aggressività dello scrub
Solo voi conoscete la vostra pelle e solo voi potete valutare come esfoliarla.Spalmate l'esfoliante sul palmo della mano e massaggiatelo: più lo percepirete granuloso, più sarà "graffiante", quindi meno indicato per le pelli sensibili.Dopo aver deciso la granulometria, provatelo sulla pelle esercitando una pressione via via crescente: quando sentite il "graffio", riducete la pressione e continuate a massaggiare.Sembrerebbe complesso ma non lo è: una mano ve la diamo proponendovi ricette per ogni gusto nella sezione "Spignatta".

L'esfoliazione "chimica": il peeling

Si introducono attivi che svolgono una vera e propria azione disincrostante di natura chimica.
La natura dell'additivo può essere più  meno invasivo e potrebbe richiedere un'applicazione professionale, non da fare in casa, o, addirittura, prevedere l'assistenza di un dermatologo.Il peeling che vi proponiamo è una versione "soft", nello spirito del Beauty Skin Food: incorporando nel "Savonage" succhi di frutta, spezie ed oli essenziali (Sezione "Spignatta").
  • Lo consigliamo per le pelli più problematiche ed impure, oleose e seborroiche, da eseguire una volta, massimo due, al mese.
  • Per gli altri tipi di pelle, lo consigliamo solo occasionalmente, come dopo una prima fase d'abbronzatura o al cambio di stagione (in primavera ed in autunno).
  • Lo sconsigliamo sulle pelli più delicate e sensibili.

Guanti e spugne abrasive

L'azione abrasiva di guanti e spugne, di crine o loofah, può sostituire o integrare quella dei grani nell scrub del corpo.L'uso di spugne poco abrasive, associate ad una leggera pressione del massaggio possono essere anche utilizzate per il viso

Sintesi

Gommage
Esfoliazione delicata, che avviene senza elementi abrasivi come microgranuli o guanti (spugne).
É consigliata per il viso e per il corpo in caso di pelle sensibile e delicata.
Gommage / Scrub
É un gommage che utilizza delle spugne poco abrasive, per intensificare leggermente l'azione esfoliante, soprattutto sul corpo delle pelli sensibili o in punti a più alto ispessimento cutaneo (gomiti, piedi, ginocchia...).
Può essere esguito sul viso con delle pelli normali, non troppo delicate e sensibili.
Scrub
Esfoliazione decisa, che avviene con elementi abrasivi, con o senza l'ausilio di guanti o spugne più o meno abrasive.
É consigliata per il corpo, per le zone del corpo a più alto ispessimento cutaneo.
Può essere eseguito sul viso con delle pelli grasse, impure, resistenti all'azione meccanica.
Peeling
É un trattamento, che può essere fatto in sinergia con lo scrub e/o il gommage, che introduce acidi e principi attivi per svolgere una funzione, chimica, ben precisa sulla pelle.
Possono essere più o meno invasivi, indicati dalle pelli più delicate (con del miele) a quelle più resistenti, fino alla necessità dell'assistenza di un dermatologo ed un'applicazione professionale.
 
Bottega Leonardo